test penicillina allergia e diagnosi

Un esame approfondito e test diagnostici appropriati sono essenziali per una diagnosi accurata. La ricerca ha dimostrato che le allergie penicillina possono essere overdiagnosed e che i pazienti possono segnalare un allergia alla penicillina che non è mai stata confermata. Una allergia alla penicillina diagnosi errate può comportare l’uso di antibiotici meno appropriate o più costosi.

Il medico effettuerà un esame fisico e fare domande. Dettagli sulla comparsa dei sintomi, il tempo che ha preso i farmaci, e il miglioramento o peggioramento dei sintomi sono indizi importanti per aiutare il medico fare una diagnosi.

Il medico può ordinare ulteriori test o si riferiscono ad uno specialista di allergia (allergologo) per le prove. Questi possono includere i seguenti.

Con un test cutaneo, l’allergologo o l’infermiere amministra una piccola quantità di penicillina sospetto per la pelle o con un piccolo ago che graffia la pelle o un’iniezione. Una reazione positiva ad un test causerà un rosso, prurito, leggermente rialzato.

I test cutanei

sfida Graded

Un risultato positivo indica un elevato rischio di allergia penicillina. Un risultato negativo del test di solito significa che non siete allergici alla penicillina, ma un risultato negativo è più difficile da interpretare perché alcuni tipi di reazioni non possono essere rilevati dai test cutanei.

Se la diagnosi di una allergia alla penicillina è incerto o il medico giudica un’allergia improbabile sulla base dei sintomi e risultati dei test, lui o lei può raccomandare una sfida di droga classificato.

Con questa procedura, si riceve quattro o cinque dosi di penicillina sospetto, a partire da una piccola dose e aumentando la dose desiderata. Se si raggiunge la dose terapeutica con nessuna reazione, allora il medico concludere di non essere allergico a quel tipo di penicillina. Sarete in grado di prendere il farmaco come prescritto.

Allo stesso modo, se si è allergici ad un tipo di penicillina, il medico può raccomandare una sfida classificato con un tipo di penicillina o cefalosporine che è meno probabile – a causa delle note proprietà chimiche – per provocare una reazione allergica. Ciò consentirebbe al medico di individuare un antibiotico che può essere utilizzato in modo sicuro per una corrente di infezione e orientare le scelte batteriche nei trattamenti futuri.

Durante una sfida di droga, il medico fornisce la supervisione attenta e servizi di assistenza di supporto sono disponibili per il trattamento di una reazione avversa.