stile di vita nascita prematura e rimedi domestici

Quando è il momento di portare il bambino a casa, si potrebbe sentire sollevato, eccitato – e ansioso. Prendetevi il tempo di prendere in considerazione modi per preparare per la vita a casa con il suo bambino dopo aver lasciato l’ospedale

Capire come cura per il vostro bambino. Prima di lasciare l’ospedale, fare un corso di CPR infantile. Chiedi equipe medica del vostro bambino tutte le domande che potrebbe avere e prendere appunti.

Assicurati di essere la cura confortevole per il vostro bambino, soprattutto se è necessario per amministrare i farmaci, utilizzare monitor speciali, o dare il vostro bambino un supplemento di ossigeno o di altri trattamenti. Discutere sintomi – come la respirazione neonato o problemi di alimentazione – che potrebbero richiedere una chiamata al fornitore di assistenza del vostro bambino.

Proteggere la salute del vostro bambino. I bambini prematuri sono più suscettibili alle infezioni gravi di quanto lo siano gli altri neonati. Cercare di ridurre al minimo l’esposizione del vostro preemie in luoghi affollati e assicurarsi che tutti coloro che vengono in contatto con il vostro bambino si lava le sue mani prima. Chiedi persone malate di rinviare la visita a dopo prime settimane del vostro bambino a casa.

Poiché i prematuri sono particolarmente a rischio di una grave infezione dei polmoni e delle vie respiratorie (virus respiratorio sinciziale o RSV), il pediatra potrebbe raccomandare un farmaco di prevenzione chiamato palivizumab (Synagis), che aiuta a proteggere il bambino da questa infezione grave.

Rimanere in cima delle vaccinazioni. Mentre si consiglia di vaccinazioni essere somministrato a bambini prematuri medicalmente stabile in base alla loro età cronologica, ritardi nel programma di immunizzazione sono comuni. Lavorare con il fornitore di assistenza del vostro bambino per rimanere in cima del bisogno del bambino per le vaccinazioni.

Si può anche proteggere il vostro preemie facendo in modo che gli altri in casa sono aggiornati sulle loro vaccinazioni, tra cui l’influenza. Le donne in gravidanza, i familiari e gli operatori sanitari per adulti dovrebbero controllare con i loro medici per essere sicuri che siano aggiornati sulle loro tosse vaccino contro la pertosse (pertosse).