omeprazolo

Classe terapeutica: gastrico acido secrezione Inhibitor

Usi per omeprazolo

Classe farmacologica: pompa protonica Inhibitor

Omeprazolo è anche usato per il trattamento della sindrome di Zollinger-Ellison, una condizione in cui lo stomaco produce troppo acido.

Omeprazolo è anche usato per il trattamento di dispepsia, una condizione che provoca acidità di stomaco, eruttazione, bruciore di stomaco, o indigestione.

Inoltre, l’omeprazolo è usato per prevenire il sanguinamento tratto gastrointestinale superiore in pazienti gravemente malati.

Omeprazolo è un inibitore della pompa protonica (PPI). Funziona diminuendo la quantità di acido prodotto dallo stomaco.

omeprazolo è disponibile sia over-the-counter (OTC) e con la prescrizione del medico.

Nel decidere di usare un farmaco, i rischi di assunzione del farmaco devono essere pesati contro il buon esso farà. Questa è una decisione voi ed il vostro medico farà. Per l’omeprazolo, dovrebbe essere considerata la seguente

Prima di utilizzare l’omeprazolo

Informi il medico se ha mai avuto una reazione allergica insolita a omeprazolo o altri medicinali. Inoltre informi il medico se avete altri tipi di allergie, come ad esempio per alimenti, coloranti, conservanti, o animali. Per i prodotti non soggetti a prescrizione, leggere attentamente gli ingredienti etichetta o la confezione.

studi appropriati condotti fino ad oggi non hanno dimostrato problemi specifici pediatrici che limiterebbero l’utilità di omeprazolo nei bambini da 1 a 16 anni di età. La sicurezza e l’efficacia non sono state stabilite nei bambini di età inferiore a 1 anno ..

studi appropriati condotti fino ad oggi non hanno dimostrato problemi specifici geriatrici che limiterebbero l’utilità di omeprazolo negli anziani.

Non ci sono studi adeguati in donne per determinare i rischi bambino quando si usa questo farmaco durante l’allattamento. Pesare i potenziali benefici contro i potenziali rischi prima di prendere questo farmaco durante l’allattamento.

Anche se alcuni farmaci non devono essere utilizzati insieme a tutti, in altri casi due medicine differenti possono essere usati insieme anche se potrebbe verificarsi un’interazione. In questi casi, il medico può decidere di cambiare la dose, o può essere necessarie altre precauzioni. Quando si sta prendendo omeprazolo, è particolarmente importante che il personale sanitario sapere se si sta assumendo uno dei medicinali elencati di seguito. Le seguenti interazioni sono stati selezionati sulla base della loro potenziale significato e non sono necessariamente tutti incluso.

Utilizzo di omeprazolo con uno qualsiasi dei seguenti farmaci non è raccomandato. Il medico può decidere di non trattare con questo farmaco o cambiare alcuni degli altri farmaci che si prendono.

L’utilizzo omeprazolo con uno qualsiasi dei seguenti farmaci non è generalmente raccomandato, ma può essere richiesto in alcuni casi. Se entrambi i farmaci sono prescritti insieme, il medico può modificare la dose o la frequenza con cui si utilizza uno o entrambi i farmaci.

L’utilizzo omeprazolo con uno qualsiasi dei seguenti farmaci possono causare un aumento del rischio di alcuni effetti collaterali, ma usando entrambi i farmaci può essere il trattamento migliore per voi. Se entrambi i farmaci sono prescritti insieme, il medico può modificare la dose o la frequenza con cui si utilizza uno o entrambi i farmaci.

Alcuni medicinali non devono essere utilizzati o intorno al tempo di mangiare cibo o mangiare alcuni tipi di alimenti in quanto si possono verificare interazioni. L’utilizzo di alcool o tabacco con alcuni farmaci può anche causare interazioni che si verifichi. Discutere con il proprio medico l’uso del farmaco con il cibo, alcool o tabacco.

La presenza di altri problemi di salute può interessare l’uso di omeprazolo. Assicurati di informare il medico se avete altri problemi di salute, in particolare

Prendere omeprazolo solo come indicato dal medico. Non prenda più di esso, non si è più spesso, e non prendere per un tempo più lungo di quanto il medico ha ordinato. Se si utilizza l’omeprazolo senza prescrizione medica, seguire le istruzioni riportate sull’etichetta medicina.

omeprazolo dovrebbe venire con un farmaco guida. Leggere e seguire attentamente le istruzioni. Chiedete al vostro medico se avete domande.

Prendere capsule di omeprazolo o capsule a rilascio ritardato prima di un pasto, preferibilmente al mattino. compresse omeprazolo possono essere assunte con il cibo o su uno stomaco vuoto. Prendere in polvere omeprazolo per sospensione orale a stomaco vuoto almeno 1 ora prima di un pasto. Per i pazienti che ricevono alimentazione continua attraverso un tubo, alimentazione deve essere temporaneamente interrotta circa 3 ore prima e 1 ora dopo la somministrazione di polvere omeprazolo per sospensione orale.

Potrebbero essere necessari diversi giorni prima che l’omeprazolo inizia per alleviare il mal di stomaco. Per contribuire ad alleviare questo dolore, gli antiacidi possono essere prese con omeprazolo, a meno che il medico le ha detto di non usarli.

Se sta assumendo omeprazolo per il trattamento di un’ulcera che è associato con una infezione da H. pylori, portarlo insieme con gli antibiotici (ad esempio, amoxicillina, claritromicina) alla stessa ora del giorno.

Ingoiare le capsule e compresse forme di tutto omeprazolo. Non aprire la capsula. Non schiacciare, rompere, o masticare la capsula o il tablet.

Se non è possibile ingerire le capsule di omeprazolo a rilascio ritardato, è possibile aprire e cospargere il pellet contenute nella capsula su un cucchiaio di salsa di mele. Questa miscela deve essere inghiottita immediatamente con un bicchiere d’acqua fresca. Il succo di mela non deve essere caldo e dovrebbe essere abbastanza morbido per essere inghiottito senza masticare. Non masticare o schiacciare il pellet.

Per utilizzare la polvere per sospensione orale

Uso corretto di omeprazolo

Per utilizzare la sospensione orale a rilascio ritardato

Se si utilizza la sospensione orale a rilascio ritardato con un sondino nasogastrico o gastrico

La dose di omeprazolo sarà diverso per i diversi pazienti. Seguire gli ordini del vostro medico o le indicazioni sull’etichetta. Le seguenti informazioni includono solo le dosi medie di omeprazolo. Se la dose è diversa, non cambiarlo a meno che il medico ti dice di fare così.

La quantità di farmaco che si prende dipende dalla forza della medicina. Inoltre, il numero di dosi di prendere ogni giorno, il tempo concesso tra le dosi e la durata del tempo di prendere il farmaco dipendono dal medico per il problema che si sta utilizzando il farmaco.

Se si dimentica una dose di omeprazolo, prenda il più presto possibile. Tuttavia, se è quasi ora per la dose successiva, salti la dose e tornare al normale orario di dosaggio. Non raddoppiare le dosi.

Conservare il medicinale in un contenitore chiuso a temperatura ambiente, lontano da fonti di calore, umidità e luce diretta. Teme il gelo.

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Non tenere obsolete medicina o la medicina non è più necessario.

Precauzioni durante l’utilizzo di omeprazolo

Chiedi al tuo operatore sanitario come si deve disporre di tutta la medicina non si usa.

E ‘importante che il medico controllare lo stato di avanzamento di voi o il vostro bambino a visite regolari. Questo permetterà al medico di vedere se il farmaco funziona correttamente e per decidere se si deve continuare a prenderlo. Il sangue, urina, e altri esami di laboratorio possono essere necessari per verificare la presenza di effetti indesiderati. Se la condizione vostra o il vostro bambino non migliora, o se diventa peggio, consultare il medico.

Informi il medico se voi o il vostro bambino avete parenti asiatici, come filippini, cinesi, giapponesi, coreani, o di Taiwan. Potrebbe essere necessario una dose più bassa di omeprazolo per il trattamento di esofagite erosiva.

omeprazolo a volte è dato insieme ad altri farmaci nel trattamento delle ulcere. Assicuratevi di capire circa i rischi e il corretto utilizzo di qualsiasi altro medicinale il medico o il vostro bambino dà insieme con omeprazolo.

Omeprazolo può causare gravi tipo di reazione allergica quando utilizzati nei pazienti con condizioni trattati con antibiotici. Chiamate il vostro medico se voi o il vostro bambino avete prurito, difficoltà a respirare oa deglutire, o qualsiasi gonfiore delle mani, il viso, o bocca, mentre lei o il bambino sta usando omeprazolo.

può verificarsi gastrite atrofica (infiammazione dello stomaco), soprattutto se si prende omeprazolo per un lungo periodo di tempo. Parlate con il vostro medico se voi o il vostro bambino avete dubbi su questa.

Verificare con il proprio medico se voi o il vostro bambino ha la febbre, dolori articolari, eruzioni cutanee, gonfiore del corpo, i piedi o le caviglie, o aumento di peso insolito dopo aver ricevuto omeprazolo. Questi potrebbero essere i sintomi di nefrite interstiziale acuta.

omeprazolo Effetti collaterali

omeprazolo

Prendendo omeprazolo per un lungo periodo può rendere più difficile per il vostro corpo di assorbire la vitamina B12. Informi il medico se voi o il vostro bambino avete preoccupazioni circa la carenza di vitamina B12.

condizioni di stomaco gravi possono verificarsi durante l’assunzione di omeprazolo da soli o insieme con antibiotici. Verificare con il proprio medico immediatamente se voi o il vostro bambino stanno avendo più di uno di questi sintomi: addominali o crampi allo stomaco, sensazione di gonfiore, acquoso e diarrea grave che può anche essere sanguinosa volte, febbre, nausea o vomito, o stanchezza o debolezza insolite.

omeprazolo può aumentare il rischio di avere fratture dell’anca, del polso e della colonna vertebrale. Questo è più probabile se si è a 50 anni di età ed oltre, se si riceve alte dosi di omeprazolo, o utilizzarlo per un anno o più.

omeprazolo può causare ipomagnesiemia (basso magnesio nel sangue). Questo è più probabile che si verifichi se si stanno prendendo omeprazolo per più di un anno, o se si sta prendendo omeprazolo insieme con digossina (Lanoxin®) o alcuni diuretici o “pillole dell’acqua”. Verificare con il proprio medico se si hanno convulsioni (convulsioni), veloce, corsa, o battito cardiaco irregolare, spasmi muscolari (tetania), tremori, o stanchezza o debolezza insolite.

Non smetta di prendere omeprazolo, senza aver prima consultato il medico, oa meno che detto di farlo dal medico.

Assicurarsi che qualsiasi medico o il dentista che ti tratta sa che si sta utilizzando l’omeprazolo. Potrebbe essere necessario interrompere l’uso di omeprazolo diversi giorni prima di avere test medici.

Non assumere altri farmaci a meno che non sono stati discussi con il medico. Questo include prescrizione (ad esempio, atazanavir, nelfinavir, Reyataz®, Viracept®) o senza ricetta medica (over-the-counter [OTC]) farmaci e di erbe (per esempio, erba di San Giovanni), o integratori vitaminici.

Insieme con i suoi effetti necessario, un farmaco può causare alcuni effetti indesiderati. Anche se non tutti questi effetti indesiderati possono verificarsi, se si verificano possono avere bisogno di cure mediche.

Verificare con il proprio medico immediatamente se uno qualsiasi dei seguenti effetti indesiderati si verificano

Ottenere aiuto d’emergenza immediatamente se uno qualsiasi dei seguenti sintomi di overdose si verificano

Alcuni effetti indesiderati possono verificarsi, che non hanno bisogno di cure mediche. Questi effetti indesiderati possono andare via durante il trattamento, come il corpo si abitua alla medicina. Inoltre, il personale sanitario può essere in grado di dirvi circa i modi per prevenire o ridurre alcuni di questi effetti collaterali. Verificare con il proprio medico se uno qualsiasi dei seguenti effetti collaterali sono fastidiosi o continuare o se avete domande su di loro

Altri effetti collaterali non elencati possono verificarsi anche in alcuni pazienti. Se si notano altri effetti, verificare con il personale sanitario.

Disponibilità Rx / OTC Rx e / o OTC

Gravidanza categoria C rischio non può essere escluso

CSA Programma N Non è un farmaco controllato

Soddisfazione Storia La storia del calendario della droga a FDA

GERD pantoprazolo, Nexium, ranitidina, Prilosec, Protonix, famotidina

Esofago di Barrett pantoprazolo, Nexium, Prilosec, Protonix, Dexilant, lansoprazolo

Erosiva Esofagite pantoprazolo, Nexium, ranitidina, Prilosec, Protonix, famotidina

Ulcera duodenale pantoprazolo, ranitidina, Prilosec, Protonix, famotidina, Zantac